ISML (1885 - 1995)

Il complesso documentario, acquistato nel corso del 1995, consta degli archivi prodotti, raccolti e conservati dall'Istituto per la storia del movimento liberale (ISML), fondato a Bologna nel 1972 per iniziativa di Ercole Camurani, esponente liberale emiliano, allora segretario politico del Comitato regionale del PLI dell'Emilia Romagna e stretto collaboratore di Giovanni Malagodi. Le finalità dell'Istituto consistevano nel promuovere la cultura liberale e stimolare gli studi sul liberalismo attraverso l'organizzazione di convegni e lo sviluppo di un'intensa attività editoriale che valorizzasse il pensiero liberale e le fonti per la storia del movimento. A tale scopo l'Istituto si propose presto come un polo di conservazione di archivi di personalità del mondo liberale, attraverso successive acquisizioni della documentazione di esponenti ed organi locali e nazionali del PLI e la raccolta di fonti documentarie, anche frammentarie, per la storia dell'antifascismo liberale. Dopo lo scioglimento dell'Istituto nel 1993, l'intervento della Soprintendenza archivistica dell'Emilia Romagna evitò la dispersione degli archivi da esso raccolti, che furono acquistati dalla Camera dei deputati per il proprio Archivio storico, garantendo così l'integrità di un complesso documentario di evidente interesse per la ricerca. Inventario analitico, a cura di Luisa Falchi, Enrica Serinaldi, Fabio Simonelli in Quaderni dell'Archivio storico, n. 10, Camera dei deputati 2005.

Fondo Istituto per la storia del Movimento liberale

3 immagini