Commissione parlamentare di inchiesta sul livello di digitalizzazione e innovazione delle pubbliche amministrazioni e sugli investimenti complessivi riguardanti il settore delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione

La Commissione parlamentare di inchiesta sul livello di digitalizzazione e innovazione delle
pubbliche amministrazioni e sugli investimenti complessivi riguardanti il settore delle tecnologie
dell'informazione e della comunicazione è stata istituita con delibera approvata dalla Camera dei
deputati il 14 giugno 2016 con il compito di "verificare il livello di digitalizzazione e innovazione
raggiunto nelle pubbliche amministrazioni statali, regionali e locali, anche alla luce delle spese
pubbliche complessivamente destinate al settore delle tecnologie dell'informazione e della
comunicazione (ICT), al fine di raccogliere dati aggiornati e individuare possibili soluzioni,
anchelegislative, per adeguare lo stato dell'innovazione e della digitalizzazione della pubblica
amministrazione al livello degli altri Paesi europei."
La Commissione, composta da 20 deputati e presieduta dall'on. Paolo Coppola, si è costituita il 3
novembre 2016 e ha svolto le sue attività fino al termine della XVII legislatura dopo una proroga
del termine stabilito per la conclusione dei lavori, inizialmente fissato entro un anno dalla
costituzione. La Commissione ha presentato una relazione sull'attività svolta approvata
all'unanimità nella seduta del 26 ottobre 2017 (Doc. XXII-bis, n. 14).
Con la deliberazione sul regime di divulgazione degli atti e documenti approvata il 14 dicembre
2016, la Commissione ha stabilito che gli atti e i documenti liberi fossero immediatamente
pubblicati sul sito della Commissione.

Carrello dei documenti

... caricamento in corso